Agatha Raisin e il modello di virtù

Non è che una piccola agenzia investigativa possa sempre ambire a occuparsi di casi importanti o sensazionali. Per sopravvivere, talvolta bisogna accontentarsi e quindi Agatha deve accettare l’incarico che le affida il ricco e arrogante Robert Smedley, convinto che sua moglie Mabel lo tradisca, benché Agatha detesti occuparsi di divorzi e sebbene Mabel sembri davvero una moglie perfetta, un autentico modello di virtù. Poi però le cose si complicano: Robert viene trovato morto nel suo ufficio – avvelenato – e la principale indiziata – l’angelica Mabel – incarica Agatha di scoprire l’assassino… Sincero dolore o scaltra mossa per non vedersi sottrarre la cospicua eredità?

Non è che una piccola agenzia investigativa possa sempre ambire a occuparsi di casi importanti o sensazionali. Per sopravvivere, talvolta bisogna accontentarsi e quindi Agatha deve accettare l’incarico che le affida il ricco e arrogante Robert Smedley, convinto che sua moglie Mabel lo tradisca, benché Agatha detesti occuparsi di divorzi e sebbene Mabel sembri davvero una moglie perfetta, un autentico modello di virtù. Poi però le cose si complicano: Robert viene trovato morto nel suo ufficio – avvelenato – e la principale indiziata – l’angelica Mabel – incarica Agatha di scoprire l’assassino… Sincero dolore o scaltra mossa per non vedersi sottrarre la cospicua eredità?