Una ragazza adorabile

“Sposerò la prima donna che incontro!” Essere stato respinto dalla fascinosa Isabella Milborne è una vera sciagura per il giovane lord Sheringham: rimanere scapolo, infatti, non gli permette di entrare in possesso di una consistente eredità. Impulsivo come sempre, Sherry decide allora di fare un matrimonio di convenienza… e la prima donna che incontra è la dolce e ingenua Hero Wantage, una ragazza adorabile che lo ama sin dall’infanzia. Hero quasi non crede alla sua buona sorte e si getta – innamorata e riconoscente – tra le braccia di Sherry. Ma nessuno è pronto ad affrontare la lealtà e il candore di Hero. Di certo non lo è Sherry, troppo cieco per accorgersi di quanto la giovane moglie sia buona e generosa. Ma soprattutto non lo è quel Bel Mondo londinese in cui è permesso ogni intrigo purché lo si ammanti di discrezione e obbedisca alle regole non scritte dell’etichetta. Così, fra tavoli da gioco e salotti esclusivi, si sviluppa ben presto un’irresistibile commedia degli equivoci, con Sherry che cerca di porre rimedio alle gaffe della moglie (senza riuscirci), con Hero che sconcerta tutti con la sua schiettezza (senza accorgersene) e gli scapestrati amici di Sherry a fare da coro (e da sostegno a Hero). Ma la sorpresa più grande deve ancora arrivare: cosa succede infatti quando un matrimonio di convenienza si trasforma in un’appassionata storia d’amore?

Attonita, la signorina Wantage per un momento non riuscì a fare altro che fissarlo senza capire.
“S-sposare me, Sherry?” balbettò.
“Certo, perché no?” rispose lord Sheringham. “A meno che non abbiate obiezioni, e considerando che eravate pronta a sposare il curato, non riesco davvero a immaginare perché dovreste averne!”

Pionieristica autrice di romanzi rosa (ma di alta qualità), Heyer è stata un’abile arguta e ironica tessitrice di appassionanti storie di intrighi e amori ostacolati, ambientati in un’Inghilterra del XVIII secolo piuttosto ben ricostruita.

Eleonora Di Blasi, il venerdì

Questo romanzo è una delizia assoluta.

Sophie Kinsella

“Sposerò la prima donna che incontro!” Essere stato respinto dalla fascinosa Isabella Milborne è una vera sciagura per il giovane lord Sheringham: rimanere scapolo, infatti, non gli permette di entrare in possesso di una consistente eredità. Impulsivo come sempre, Sherry decide allora di fare un matrimonio di convenienza… e la prima donna che incontra è la dolce e ingenua Hero Wantage, una ragazza adorabile che lo ama sin dall’infanzia. Hero quasi non crede alla sua buona sorte e si getta – innamorata e riconoscente – tra le braccia di Sherry. Ma nessuno è pronto ad affrontare la lealtà e il candore di Hero. Di certo non lo è Sherry, troppo cieco per accorgersi di quanto la giovane moglie sia buona e generosa. Ma soprattutto non lo è quel Bel Mondo londinese in cui è permesso ogni intrigo purché lo si ammanti di discrezione e obbedisca alle regole non scritte dell’etichetta. Così, fra tavoli da gioco e salotti esclusivi, si sviluppa ben presto un’irresistibile commedia degli equivoci, con Sherry che cerca di porre rimedio alle gaffe della moglie (senza riuscirci), con Hero che sconcerta tutti con la sua schiettezza (senza accorgersene) e gli scapestrati amici di Sherry a fare da coro (e da sostegno a Hero). Ma la sorpresa più grande deve ancora arrivare: cosa succede infatti quando un matrimonio di convenienza si trasforma in un’appassionata storia d’amore?

Attonita, la signorina Wantage per un momento non riuscì a fare altro che fissarlo senza capire.<br/>“S-sposare me, Sherry?” balbettò.<br/>“Certo, perché no?” rispose lord Sheringham. “A meno che non abbiate obiezioni, e considerando che eravate pronta a sposare il curato, non riesco davvero a immaginare perché dovreste averne!”

Pionieristica autrice di romanzi rosa (ma di alta qualità), Heyer è stata un’abile arguta e ironica tessitrice di appassionanti storie di intrighi e amori ostacolati, ambientati in un’Inghilterra del XVIII secolo piuttosto ben ricostruita.

Eleonora Di Blasi, il venerdì

Questo romanzo è una delizia assoluta.

Sophie Kinsella