Rassegna Stampa

la Repubblica

Natalia Aspesi – Lezioni di leggerezza

la Repubblica, 6 luglio 2012

Le famose “letture sotto l’ombrellone” quest’anno per molti si faranno soprattutto sul balcone di casa in città, magari in canottiera e agitando un ventaglio: in questa situazione di vacanza non necessariamente meno piacevole di altre, sarà più rinfrescante, riposante, pacificante, leggere: Christian: «Non penso che la durezza della mia testa superi quella di un’altra parte del mio corpo». O invece: Charles: «Demonio! Volete sposarmi, disgustosa, abominevole ragazza?»…

Condividi