Rassegna Stampa

balloon-Effe-210

20

Nov2013
Liana Messina – Quella penna libera e ribelle capace di fare a pezzi qualsiasi pregiudizio F, 20 novembre 2013 Scoprire o riscoprire Dorothy Parker è un piacere che consiglio a tutte: l’ironia con cui descrive con veloci tratti in racconti spesso di poche pagine la vita quotidiana della borghesia americana degli anni tra le due guerre è folgorante e inimitabile… Dorothy ParkerEccoci qui
28/10/2017ghislandi
balloon-Elle-210

10

Nov2013
Cristina Di Stefano – Eccoci qui Elle, novembre 2013 Dorothy ParkerEccoci qui
28/10/2017ghislandi
balloon-Vanity-Fair-210

06

Nov2013
Irene Bignardi – Tanto vale vivere Vanity Fair, 6 novembre 2013 Dorothy ParkerEccoci qui
28/10/2017ghislandi
la Repubblica

27

Ott2013
Silvana Mazzocchi – Scene da un matrimonio in un interno inglese la Repubblica, 27 ottobre 2013 “Sei sicura di sapere di cosa si innamorano gli uomini?” È l’amico di antica data Paul, ad alzare un velo sui tanti dubbi di Imogen. Il suo matrimonio è in crisi e il marito Evelyn, brillante avvocato di bell’aspetto si mostra sempre più preso di Blanche, la ricca vicina di casa del sobborgo londinese dove i coniugi Gresham vivono con il figlio Gavin, anaffettivo quanto vivaci… Elizabeth JenkinsLa lepree la tartaruga
28/10/2017ghislandi
balloon-Alias-210

20

Ott2013
Luca Scarlini – Chiacchiere da salotto con rancore: “Voliera estiva” di Margaret Drabble Alias, 20 ottobre 2013 Dopo i benemeriti tentativi della casa editrice Tufani, che tra 1999 e 2000 aveva dato alle stampe La vita radiosa e La cascata, Astoria sembra ora aver trovato la via alla proposta tardiva di Margaret Drabble, voce importante della narrativa britannica postbellica, al pubblico italiano. Lo scorso anno è uscito L’ostacolo di Rosamund e da poco è uscito Voliera estiva (nella brillante traduzione di Marina Morpurgo, pp. 237, € 17,00), a cinquant’anni ormai dall’edizione originale, uscita nel 1967… Margaret DrabbleVolieraestiva ... Leggi tutto
28/10/2017ghislandi
balloon-domenica-210

20

Ott2013
Elisabetta Rasy – Jane Austen a testa in giù Il Domenicale del Sole 24 Ore, 20 ottobre 2013 Una delle ragioni per cui la scrittrice Elizabeth Jenkins, sconosciuta da noi, è diventata famosa in Inghilterra è l’aver contribuito a fondare, nel 1940, la “Jane Austen Society” e a trasformare la casa di Chawton della celebre autrice in un museo dedicato al talento della letteratura non meno che ai sogni delle giovani donne… Elizabeth JenkinsLa lepree la tartaruga
28/10/2017ghislandi
balloon-IoDonna-210

19

Ott2013
È la vita, bellezza IoDonna, 19 ottobre 2013 Dorothy Parker ha raccontato le debolezze umane, le vanità, lo snobismo conformista, le fobie, la rabbia, i tentativi di non mostrare la disperazione e la disperazione stessa. In racconti brevi, compiuti, in cui non lascia mai fili sospesi. Una vita disordinata attorno a una mente ordinata, capace di mostrare l’infelicità anche quando è nascosta sotto un abito con le camelie e un bel sorriso… Dorothy ParkerEccoci qui
28/10/2017ghislandi
balloon-Venerdi-210

11

Ott2013
Paola Zanuttini – Tragica e frivola. Un’icona che visse solo nella favola Il Venerdì di Repubblica, 11 ottobre 2013 Dorothy Parker, nata Rothschild (non i banchieri), aveva avuto un’infanzia agiata e luttuosa, degno preludio a una giovinezza Anni Venti bella e dannata, eppure descrive la mediocrità piccolo borghese come se ci avesse sguazzato. Non era il tipo della brava mogliettina, né usava formule sconvenienti come oppressione della donna, ma doveva saperne molto, perché descrivendo ansie, titubanze e meschinità di sciacquate e gran dame ingabbiate nella giudiziosa subalternità femminile scatena la suspense: si intuiscono crolli e devastazioni. Dorothy ... Leggi tutto
28/10/2017ghislandi
balloon-Effe-210

10

Ott2013
Liana Messina – Cara sorella, sei davvero troppo diversa da me! F, 24 ottobre 2013 Sorelle-serpenti? Più o meno. Di certo Sarah e Louise sono in competizione fin da bambine. Hanno avuto in dono bellezza, intelligenza e humour, ma tra loro c’è un muro di incomunicabilità. Poco più che ventenni, con una laurea ottenuta a Oxford, cercano una strada personale facendo scelte decisamente diverse… Margaret DrabbleVolieraestiva
28/10/2017ghislandi
balloon-donnamoderna-210

09

Ott2013
La moglie sicura di sé Donna Moderna, 9 ottobre 2013 Elizabeth JenkinsLa lepree la tartaruga
28/10/2017ghislandi
balloon-Vanity-Fair-210

09

Ott2013
Irene Bignardi – Matrimonio meno orgasmo Vanity Fair, 9 ottobre 2013 Elizabeth JenkinsLa lepree la tartaruga
28/10/2017ghislandi
balloon-economiaitaliana-210

23

Set2013
Maddalena Dalli – Chi vince e chi perde in un matrimonio? La lepre o la tartaruga? Economia italiana, 23 settembre 2013 Graffiante, profonda, intrigante. Una storia di vita e d’amore firmata dalla grande Elizabeth Jenkins in quello che viene considerato un classico della letteratura matrimoniale, ovvero La lepre e la tartaruga (Astoria, pagg. 258, euro 17,00). Un romanzo fresco e coinvolgente come se fosse stato scritto ieri, quando invece la sua stesura risale al lontano 1954. Evidentemente la classe non è acqua, e in quanto ad abilità narrativa l’inglese Jenkins, nata il 31 ottobre 1905 a Hitchin, nell’Hertfordshire, e ... Leggi tutto
28/10/2017ghislandi
balloon-corsera-210

22

Set2013
Il Classico
Il Classico Corriere della Sera, 22 settembre 2013 Due donne, la moglie e la vicina, e un naufragio matrimoniale: è La lepre e la tartaruga (1954) della longeva inglese Elizabeth Jenkins (1905-2010). Uscito da Astoria (traduzione di Simona Garavelli, pp. 272, € 17), il romanzo è stato definito da Hilary Mantel “liscio e seducente come una tazza di panna”. Elizabeth JenkinsLa lepree la tartaruga
28/10/2017ghislandi
balloon-economiaitaliana-210

09

Set2013
Maddalena Dalli – Una “voliera estiva” per donne in cerca di un domani Economia italiana, 9 settembre 2013 Una penna che intriga e cattura quella di Margaret Drabble, a detta di molti una delle maggiori autrici britanniche contemporanee. Per chi non la conosce, certamente una sorpresa; per chi ha già avuto a che fare con i suoi romanzi, una conferma. E dire che, quando nel 1963 scrisse Voliera estiva (Astoria, pagg. 238, euro 17,00), aveva soltanto 24 anni (è infatti nata nel 1939 a Sheffield, nel South Yorkshire). Ma evidentemente erano già entrati a regime i suoi geni narrativi: ... Leggi tutto
28/10/2017ghislandi
balloon-D-210

31

Ago2013
Elena Stancanelli – Una sorella particolare D di Repubblica, 31 agosto 2013 “Il mio primo libro l’ho scritto perché mi ero appena sposata, vivevo a Stratford-upon-Avon, non avevo molti amici e mi annoiavo. Fino a quel momento ero stata impegnatissima con l’università e di colpo mi trovavo senza far niente. Probabilmente se quell’estate avessi trovato un lavoro non sarei mai diventata una scrittrice”… Margaret DrabbleVolieraestiva
28/10/2017ghislandi
balloon-espresso-210

28

Ago2013
Mario Fortunato – Eterea Londra L’Espresso, 28 agosto 2013 Ho scritto nel recente passato, su queste colonne, che Margaret Drabble è una notevole scrittrice inglese (classe 1939), che meriterebbe maggiore attenzione in Italia: a quanto pare, la casa editrice Astoria la pensa alla stessa maniera e ora manda in libreria, dopo L’ostacolo di Rosamund, Voliera estiva (traduzione di Marina Morpurgo, pp. 237, € 17). Si tratta di un romanzo del 1963, l’esordio letterario dell’autrice, che ci riporta di peso nell’atmosfera divertente e piena di energia di quegli anni londinesi, quando erano già nell’aria le canzoni rivoluzionarie dei Beatles, Mary Quant ... Leggi tutto
28/10/2017ghislandi
balloon-Vanity-Fair-210

14

Ago2013
Irene Bignardi – Mia sorella è figlia unica Vanity Fair, 14 agosto 2013 Margaret DrabbleVolieraestiva
28/10/2017ghislandi
balloon-donnamoderna-210

10

Ago2013
9 libri da leggere questa estate Donna Moderna, agosto 2013 Ti piace Miss Marple? E allora impazzirai per Agatha Raisin. Agatha Raisin e la sorgente della morte (pubblicato da Astoria) è la settimana indagine che ha per protagonista una cinquantenne eccentrica e dal carattere difficile alle prese con misteriosi casi tra pittoreschi villaggi sparsi nel cuore dell’Inghilterra. Investigatrice per caso, Agatha si muove in un ambiente molto british e molto intrigante, che ti conquisterà. L’autrice, M.C. Beaton, è una scrittrice scozzese di 77 anni. In realtà si tratta di uno pseudonimo, il suo vero nome è Marion Chesney. M.C.Beaton è ... Leggi tutto
28/10/2017ghislandi
balloon-TuStyle-210

06

Ago2013
Il tema della settimana: essere single non è la fine del mondo, anzi… TuStyle, 6 agosto 2013 Ann B. RossMiss Juliadice la sua
28/10/2017ghislandi
balloon-marieclaire-210

22

Lug2013
Marta Cervino – Intervista a Chiara Valerio Marie Claire, 22 luglio 2013 Chiara Valerio scrive, scova talenti, e ha da poco tradotto Freshwater di Virginia Woolf (Nottetempo). Il coup de foudre che ci consiglia? Madame Sousatzka di Bernice Rubens (Astoria). Il posto ideale per leggerlo? Su una sedia a dondolo in un patio all’ora del tè (freddo). Colonna sonora doc? Piano solo. Mozart e Bach, due degli autori amati dalla protagonista, che insegna pianoforte. Cos’ha imparato da queste pagine? Che tutto l’amore del mondo non garantisce alcun diritto di proprietà. Come lo recensirebbe in un tweet? Una storia d’amore. Un segreto alla luce del sole. Bernice RubensMadame ... Leggi tutto
28/10/2017ghislandi