Breve storia dei trattori in Ucraina Maryna Lewycka

Marina Lweycka Breve storia dei trattori in Ucraina
shadow
Download Estratto
Download Monitor - Gravity Forms Error: No download_id set!
Il repechâge di un best seller di straordinaria attualità.

Nikolaj è un ingegnere ucraino ottantaquattrenne, emigrato a Londra nel 1943 e appassionatissimo di trattori. Vedovo da tre anni, ha due figlie che avevano raffreddato i rapporti reciproci, salvo ritrovarsi “costrette” a coalizzarsi. Il padre, infatti, si è innamorato di Valentina, una bellissima e procace ragazza madre, con meno della metà dei suoi anni e in odor di opportunismo.
Le due figlie di Nikolaj devono fare il possibile per dissuadere il papà dal compiere una delle più classiche follie senili, a costo di rivolgersi all’ufficio immigrazione per riuscire a espellere Valentina dalla Gran Bretagna.
In parallelo alle vicende presenti, la nostalgia per la patria ucraina e la passione per i trattori spingono Nikolaj a scrivere una storia dei mezzi agricoli e del loro utilizzo nell’Ucraina sovietica. Ne scaturisce sia una saga della famiglia di Nikolaj, dai suoi nonni in poi, sia uno spaccato di storia ucraina tra presa del potere dei bolscevichi, Seconda Guerra Mondiale, ascesa e caduta dell’URSS.
Un libro ricco di intense emozioni, di tragedie, come quella della Holomodor – la grande carestia ucraina frutto di un ordine di Stalin – ma anche di elementi di grande comicità, a formare un romanzo impossibile da incastonare in una gabbia di genere e di sorprendente attualità.

  • Traduzione: Luigi Maria Sponzilli
    ISBN: 9788833211428
    Uscita: agosto 2022
    Dimensioni: 13,5 x 19 cm
    Pagine: 320
    Prezzo: € 18.00
    Presto su IBS
    Presto su Amazon