Lavinia Capritti
Miss Buncle, zitella ironica che trova l’amore. Ma questo non è (solo) un libro rosa

Oggi, 25 novembre 2016
bollo

Forse sono ripetitiva, ma lode all’astoria, casa editrice che pubblica piccoli gioielli di ironia scritti nel secolo scorso. Praticamente uno qualunque dei suoi romanzi, presi a casaccio in una libreria, è perfetto per trascorrere una giornata casalinga con tè e pasticcini godendosi la lettura. E infatti Il libro di Miss Buncle, così come il suo seguito La vita matrimoniale di Miss Buncle, sono libri pubblicati un po’ di tempo fa, ma vale la pena riscoprirli. E perché no, regalarli a Natale. Ecco perché.

La storia è semplicissima: Miss Buncle, zitella molto intelligente ma invisibile al mondo in quanto timida e – appunto – zitella, scrive un libro in cui fa satira del villaggio dove abita. Quando il libro esce diventa subito un bestseller e gli abitanti, sentendosi ridicolizzati cercano infuriati il colpevole. Ovviamente non pensano alla sbiadita zitella, che poi sbiadita non è e troverà pure l’amore. Che cos’hanno di particolare i due libri? Lo stile, l’ironia garbata e sottile dei britannici che pervade entrambi i libri. Per non parlare dei personaggi del villaggio, anzi dei villaggi in cui si trova a vivere Barbara Buncle: sono tutti irresistibili. Se non mi credete sulla parola, andate in libreria, sfogliate le prime pagine e mi crederete per forza.


astoria S.r.l.
corso C. Colombo 11, 20144 Milano
C.F. e P. IVA 07224010962
T. +39 02 84143277

bollo bollo