Lavinia Capritti
My cup of books
Oggi, 24 luglio 2014
bollo

Ed ecco Miss Julia scende in pista (Astoria). Il romanzo segue a ruota Miss Julia dice la sua, primo di una lunga serie. Miss Julia dice la sua è un vero gioiellino (vi dico solo che per Natalia Aspesi è stato un colpo di fulmine), il secondo si difende. Miss Julia è una vecchia signora che si ritrova in casa l'amante e il figlio illegittimo del marito defunto. Invece di strapparsi i capelli e inondare di lacrime la villa lussuosa ereditata dal fedifrago adotta tutti e due (questo avviene in Miss Julia dice la sua). Ora l'amante del defunto scompare e miss Julia assume un investigatore per ritrovarla. Ovviamente, l'investigatore è una via di mezzo tra Clark Gable e George Clooney e Miss Julia darà i punti a tutti, rally compresi…

Ed ecco l'ultimo romanzo: L'avaro di Mayfair (sempre Astoria). Ebbene: il romanzo parte con notevole umorismo, ma a metà strada vira bruscamente sul rosa-pollastrella. Le lettrici più rigorose sono avvertite, quelle più romantiche pure. Ambientato nel 1807, con tutto il corollario degli abiti d'epoca, racconta di una bellissima ragazza povera e con l'intelligenza di un passerotto. Ma, andando avanti nella lettura, si scopre che la protagonista non è poi stupidita come sembra. Anzi. Troverà l'uomo giusto?

 


astoria S.r.l.
corso C. Colombo 11, 20144 Milano
C.F. e P. IVA 07224010962
T. +39 02 84143277

bollo bollo