Franco Marcoaldi
Una madre per nemica
D di Repubblica, 11 maggio 2013
bollo

Come sempre accade con l'opera di Irène Némirowsky, anche nel romanzo La nemica è impossibile non scorgere un tratto chiaramente autobiografico: a partire dal titolo. Perché "la nemica" è ancora una volta lei, la madre della scrittrice ucraina: una donna frivola e egoista, avida di soldi ed avventure erotiche, della quale Irène cercherà di vendicarsi attraverso la scrittura...

leggi l'articolo completo


astoria S.r.l.
corso C. Colombo 11, 20144 Milano
C.F. e P. IVA 07224010962
T. +39 02 84143277

bollo