Paola Babich
Matrimonio, no grazie
Intimità, 29 novembre 2012
bollo

Ironica, pungente, profonda. Lo stile dell'autrice, 1913-1980, laureata ad Oxford, coinvolge e affascina, rendendoci partecipi delle vicende di Mildred, impiegata al Centro per la tutela delle gentildonne anziane, single fiera di esserlo, strenua sostenitrice dell'indipendenza femminile, alle prese col suo lavoro, le amicizie e le conoscenze, come i nuovi vicini, i Napiers, l'antropologo Everard, la vedova Gray, che cambieranno parte della sua vita... Uno spaccato della società inglese, per la precisione londinese, del secondo dopoguerra, tra l'inizio del femminismo e la fine del colonialismo. Una commedia romantica, scritta nel '52, che denota grande acume e capacità di introspezione psicologica, e suggerisce che, probabilmente, il matrimonio non è poi il sogno di tutte le donne.

 


astoria S.r.l.
corso C. Colombo 11, 20144 Milano
C.F. e P. IVA 07224010962
T. +39 02 84143277

bollo