Si vuole provare ogni esperienza, vivere intensamente, che sia l’amore, l’alcol, il sesso, prima che sia troppo tardi, prima che scoppi la prossima bomba.
cover Mary Wesley
Il prato di camomilla


Cinque ragazzi, cugini tra loro, si ritrovano a casa degli zii Richard e Helen in Cornovaglia per la loro tradizionale vacanza estiva. È il 1939 e la vacanza finisce bruscamente con lo scoppio della guerra, che segna in modo irrevocabile l’esistenza di tutti. Oliver, diciannovenne e di ritorno dalla guerra di Spagna, è cambiato in tutto tranne che nel disperato amore per Calypso, bellissima ma avida e apparentemente incapace di amare. Polly e suo fratello Walter si trovano a vivere da soli a Londra e la loro casa diventa il punto di passaggio di giovani e vecchi; e Sophie, la piccolina del gruppo e orfana dalla nascita, deve continuare a vivere con gli zii, che la tollerano ma certo non la amano. La paura quotidiana della morte, l’incertezza del domani invece di rinchiudere le persone in una dimensione familiare, provoca in giovani e vecchi un’insaziabile curiosità per tutto. Alternando scene degli anni di guerra a scene ambientate negli anni ottanta il romanzo ci permette di seguire la vita dei protagonisti uniti da perdite e amori, da legami famigliari e da amici. Ciascuno di loro cresce non solo per sopravvivere ma per rimanere fedele a se stesso e a coloro che ama.


© astoria S.r.l.
corso C. Colombo 11, 20144 Milano
C.F. e P. IVA 07224010962
T. +39 02 84143277

bollo

Mary Wesley
Il prato di camomilla
traduzione di Bruna Mora
13,5 x 19 cm, 332 pp.
euro 17,00
ISBN 978-88-96919-13-2

« acquista
« e-book
« leggi on line
« scarica un estratto

rassegna stampa
« Vanity Fair, 5/10/2011
« Leggendaria, 1/5/2012