“Ho sempre trovato i libri di M.C. Beaton un misto tra il confortante e l’impossibile da deporre. Non ho mai letto una sua avventura che non mi sia piaciuta: da Agatha Raisin a queste spassose commedie storiche sono tutti pieni di personaggi adorabili e hanno tutti quell’atmosfera che fa sì che finirli mi rattrista.”
Lila, una lettrice di Amazon.co.uk

cover M.C. Beaton
67 Clarges Street
Jane la bruttina


Jane, come le ricordano continuamente la madre e la sorella Euphemia, è bruttina. E quando arrivano per la Stagione in Clarges Street, nessuno si aspetta che abbia successo.
Nessuno però pensava che la servitù di casa l’avrebbe presa in simpatia…
I domestici di 67 Clarges Street si trovano di nuovo in miseria e non possono che sperare in una nuova Stagione e in nuovi inquilini. Quando questi finalmente arrivano, il maggiordomo e la sua “famiglia” non possono credere a tanta fortuna perché ci sono ben due ragazze in età da marito, che significa più feste, più ospiti, più mance. Ma dopo poco si accorgono che Jane viene lasciata in disparte dalla madre tirchia e dalla sorella insopportabilmente vanitosa e, quasi per ripicca, la bizzarra famiglia di servitori decide di intervenire. Vogliono trasformare Jane la bruttina in Jane la bellissima…


astoria S.r.l.
corso C. Colombo 11, 20144 Milano
C.F. e P. IVA 07224010962
T. +39 02 84143277

bollo

M.C. Beaton
Jane la bruttina

traduzione di Simona Garavelli
13,5 x 19 cm, 208 pp.
euro 15,00
ISBN 978-88-96919-92-7
collana astoria/series

acquista
e-book
leggi on line
scarica un estratto

rassegna stampa
Donna moderna, 11/2014
La Stampa, 22/11/2014
Economia italiana, 15/12/2014